SITO STORICO
saggi
Ricerche
Curiosita' storiche
=> notizie storiche flasch
Contatore
notizie storiche flasch



 Accade nel .......


  4 agosto 1730 ( dallle memorie del notaio  Francesco Lorenzo Leone 1691-1753 ) 

  ..correva il giorno avanti la Madonna Santissima della neve questo giorno coreva in
  venerdi alle hore otto sulalba incirca si levo' un spaventossisimo terremoto mai udito   
  da gente vivente un simile in questi pesi, che faceva tremare le montagne casamenti 
  pianure, et tutto cio' era sopra la terra che tremava tutto come fanno le piante in  
  tempo  di grande vento et molte case gli cascavano le piode, et altri dirocamenti di muri 
  di scogli, et pezzi di montagne et questo si e' sentito per tutti li luoghi qui sotto 
  descriti.Cioe'per tuta la valle de Cento valli, Losarnone, Intragna e Guolino, Cavigliano
  Versio et Tegna, Solduno Locarno, Scona tutto il lago Maggiore, Valle Luganesa, 
  Mendrisio  per sino soma tutta la Valmagia, la Verzasca et in molti altri paesi, et il 
  giorno seguente  che fu' il giorno della Madonna della neve segui una formidabile, et  
  orribile tempesta la  quale venne verso li monti di Avegno incirca le hore 24 et duro per 
  sino ad un hora di notte con danno notabilissimo di tutte queste terre quivi vicine.


IL culto di St. Ubaldo a Verscio


Entrando in chiesa parrocchiale presso l'altare della Madonna di Montenero sulla
tela raffigurante la Vergine di Livorno alla sua sinistra troviamo raffigurato sant ' Ubaldo
vescovo di Gubbio.
Il culto di tale santo risale nel Pedemonte al 1723 come testimoniato dallo scritto 16 maggio
1723 ritrovato nell'archivio Parrocchiale:

 " anno sudeto ( 1723 ) a di 16 maggio .....onde fu congregata la' generale Vicinanza delli Homini di Verscio et Cavilliano alla porta del sagrato della chiesa di St. Fedele, nella quale esposi ( Io notaio Lorenzo Leone ) alli sudeti homini congregato ateso che quasi tutti li anni siamo maltrattati da' danose Tempeste stimarei bene alegersi un Avocato et intercessore a presso sua Divina Maesta' per cui intercessione fossimo liberati da' si gravi castigi et dissi che dovessimo allegere per nostro avocato...il glorioso Santo Ubaldo Vescovo et Confessore........................et tuttti li homini furono dopo votazione d'accordo et approvata et stabilita di voler fin in perpetuo far festa ad honore et gloria di Sancto Ubaldo ........
Fin verso la fine degli anni 50 del secolo scorso la comunita' di verscio festeggiava nel mese di maggio il Santo con una solenne processione in campagna portando il ricco
stendardo.







   Stendardo di San Fedele Martire portato nella processione solenne del santo
   patrono.
   Venne acquistato a Milano nel 1785 da Pietro Paolo Maggetti per conto del parroco
   Don Ubaldo Leoni e pagato Lire Milanesi 215 e diciasette soldi.

   
                
  


                

                   Affresco del 1600 di recente restauro che si trovava nel palazzo Cavalli
                                                         Madonna del sangue di RE





                Antica tavola di sasso c/o la casa parrocchiale.

               Fin verso l'anno 1895 era posizionata a nord della chiesa, poi spostata
               per realizzare il nuovo cimiteronel cortile della canonica.
               Nel archivio capitolare di Locarno esiste un rogito che porta la data di rogazione
               " al di 15 maggio 1366 " atto pubblico rogato a Verscio nel suddetto luogo
               ( piazza della chiesa ) e presubilmente su questa antica tavola dal notaio
               Francesco De Monte.





Inserire un commento su questa pagina:
Il tuo nome:
Il tuo indirizzo e-mail:
La tua Homepage:
Il tuo messaggio:



=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=